Ad Menu

Bluethooth

Bluethooth:


Introduzione:
La tecnologia Bluetooth è utilizzata da molti dispositivi come cellulari, auricolari, videocamere, stampanti e molti altri.
Il bluetooth consente l'interconnessione tra apparecchiature senza l'uso di cavi ma sfruttando le onde radio.
Tutti i computer di ultima generazione dispongono di un adattatore bluetooth integrato, mentre per gli apparecchi datati esistono dei dispositivi USB.
Bluez è il nome del progetto open source che permette l'uso della tecnologia bluetooth su Ubuntu ed è incluso nell'installazione predefinita del sistema.

Preparativi:
Abilitare i componenti universe e multiverse dei repository ufficiali.
Installazione:Il supporto al bluetooth viene installato in maniera predefinita con il sistema.
I seguenti pacchetti sono necessari per il trasferimento di file e altre operazioni di base:

  • nautilus-sendto
  • gnome-bluetooth
  • bluetooth
  • obexfs
  • obexftp

Verificare l'effettivo funzionamento:
Per controllare che l'adattatore sia effettivamente riconosciuto, aprire un terminale e digitare il seguente comando:

hcitool dev

Verrà visualizzata una striga simile alla seguente:

Devices:
hci0 55:44:33:22:11:00
(dove il numero sta per l´indirizzo mac)

In questo caso il bluetooth è riconosciuto correttamente.
In caso contrario assicurarsi che il servizio per il bluetooth sia attivo, facendo clic su Sistema -> Amministrazione -> Servizi e abilitando la voce "Gestione dispositivi Bluetooth (bluetooth)".
In alternativa è possibile aprire una finestra di terminale e digitare il seguente comando:

sudo /etc/init.d/bluetooth restart

Configurazione:
Per configurare le impostazioni dell'adattatore bluetooth è necessario modificare con un editor di testo e con i privilegi di amministrazione il file /etc/bluetooth/hcid.conf.
Il file sopra citato è diviso in due sezioni:

  • options: contiene opzioni generiche del servizio per il riconoscimento degli adattatori;
  • device: contiene le opzioni per tutti gli adattatori e per ogni singolo adattatore individuato attraverso l'identificatore univoco.
Nella sezione "options" si possono utilizzare i seguenti parametri:
  • autoinit: stabilisce se ogni adattatore collegato al computer debba essere automaticamente inizializzato e identificato come "hci0", "hci1" o altro.
  • security: indica se la gestione della sicurezza è disabilitata e quindi usa il "PIN" predefinito. Invece se è abilitata deve richiedere il "PIN" al dispositivo esterno e dal computer dovrà essere inserita la verifica.
  • passkey: è il PIN predefinito.
  • pairing: stabilisce se l'associazione tra adattatore e dispositivo bluetooth esterno mediante PIN è abilitato e richiesto ad ogni connessione, o se è abilitato e richiesto solo la prima volta.

Nella sezione "device" è possibile utilizzare il seguente parametro: "name": indica il nome del computer che comparirà nella schermata nel dispositivo che sta effettuando la ricerca di dispositivi con bluetooth.

Ricerca dei dispositivi:
Per effettuare una ricerca dei dispositivi con il bluetooth attivo, digitare in una finestra di terminale il seguente comando:

hcitool scan

Inviare e ricevere file:
  • Per inviare un file dal computer al cellulare, fare clic con il tasto destro sul file e scegliere "Invia a...". Lo stesso risultato si può ottenere digitando il seguente comando in un terminale, sostituendo la dicitura "file_da_inviare" con il nome del file desiderato:
  • gnome-obex-send file_da_inviare
  • Verrà visualizzata una finestra dove sarà possibile scegliere il dispositivo a cui mandare il file.
  • Per la ricezione di un file da un dispositivo mobile, andare nel menù Applicazioni -> Accessori -> Condivisione file Bluetooth avviare "Condivisione file Bluetooth".
  • Alla ricezione di un file accettare la richiesta del dispositivo esterno e scegliere la posizione in cui si desidera salvare il file.
Connessioni tra dispositivi,Connessione provvisoria:
Il file sopra citato è diviso in due sezioni:
  • Per connettere provvisoriamente un dispositivo bluetooth, aprire una finestra di terminale e digitare il seguente comando: sudo hidd --connect aa:bb:cc:dd:ee:ff
  • Sostituire la dicitura «aa:bb:cc:dd:ee:ff» con l'indirizzo MAC del dispositivo trovato durante la ricerca dei dispositivi.
Connessione definitiva:
  • Per connettere un dispositivo all'avvio del computer aprire con un editor di testo e con i privilegi di amministrazione il file /etc/default/bluetooth, modificando il valore del parametro "HIDD_ENABLED" come nel seguente esempio: HIDD_ENABLED=1
  • Modificare il parametro «HIDD_OPTIONS» come nel seguente esempio: HIDD_OPTIONS="--master --server"
  • L'opzione «--master» è facoltativa ed è consigliato inserirla nel caso in cui il dispositivo non venisse riconosciuto.
  • Aggiungere l'opzione "--connect" per ogni dispositivo che si vuole connettere:
  • Aggiungere nel file /etc/modules il servizio hipd; a tale scopo è sufficiente digitare il seguente comando in una finestra di terminale: echo hidp | sudo tee -a /etc/modules
Risoluzione dei problemi:
Scansione fallita,se dopo aver stabilito una scansione da terminale viene riportato un messaggio di errore simile al seguente:
Scanning ...Inquiry failed: Connection timed out
È possibile che il dispositivo non funzioni correttamente.
Provare a risolvere il problema digitando il seguente comando in un terminale:

sudo hciconfig hci0 reset

Se neanche con quest'ultimo comando dovesse funzionare, scollegare e ricollegare l'adattatore e digitare in un terminale il seguente comando:

sudo sdptool browse 00:11:22:33:44:55

Potrebbe comparire il seguente messaggio:
Failed to connect to SDP server on 00:11:22:33:44:55: Permission denied
In tal caso si tratterebbe di un problema di pairing, facilmente risolvibile eliminando tutte le impostazioni salvate in memoria per tutti i dispositivi bluetooth.
Aprire una finestra di terminale e digitare il seguente comando:

sudo rm -r /var/lib/bluetooth/*

Posizione non valida
È possibile che durante un tentativo di connessione venga visualizzato un errore simile al seguente:
"obex://[xx:xx:xx:xx:xx:xx]" is not a valid location

In questo caso è necessario installare il pacchetto gnome-vfs-obexftp.

Nota:questa guida proviene dal sito di Ubuntu.

Share/Bookmark
Stampa il Post - Print this Post

Comments :

0 commenti to “ Bluethooth ”
Related Posts with Thumbnails