Ad Menu

Gedit-plugins

Gedit-plugins:
Molto spesso si sottovaluta quest'applicazione e si usano altri programmi per fare chissà quale diavoleria.
Editors com "vi","vim" o "nano" sono specifici e molto prestanti,adatti per l'utilizzo nel terminale e servono per modificare alcun files di configurazione,specialmente se si utilizza una versione linux ridotta e/o lato server.
Questi programmi non sono del tutto intuitivi e le funzioni s'innescano con varie combinazioni da tastiera.
Ci sono anche altri editors per produrre documenti in un formato particolare,per programmare o per scrivere codice;e sé se né fa un uso intensivo è anche consigliabile.
Apro raramente un programma specifico per controllare il codice html,python o xml,mentre utilizzo molto il buon Editor di Testo,sempre veloce,con il quale nella maggior-parte dei casi prendo appunti,sicché ho la cartella piena di files di testo che sono incompleti ed in sospeso.
Anche gl'articoli del blog li scrivo direttamente con Gedit dove apro spesso diverse sessioni per unire o dividere alcuni contenuti.
Gedit comunque non è l'ultimo arrivato,si può aggiungere un "kit di plugins" che ci permettono di avere tutta una serie di funzionalità che vanno incontro a coloro che come me hanno bisogno di confrontarsi con diversi linguaggi di scrittura,sperimentare e digitare comandi nella console python o nel terminale senza necessariamente aprire una finestra aggiuntiva sul desktop.
Anche la numerazione delle righe e la loro lunghezza mi permettono di individuare errori di formattazione.
Ogni articolo infatti è un misto fra un documento normale,codice html,xml, e uno studio di come e dove posizionare i contenuti multimediali.


Grazie ai plugins disponibili possiamo attivare funzionalità come: andare a capo in automatico,divisione delle parole,i margini,le tabulazioni,i rientri,il salvataggio automatico,i caratteri,schemi di colore ecc.
Difatto abbiamo un'editor piuttosto avanzato,ma questo non è tutto:nella scheda Modifica-->Preferenze-->plugin possiamo attivare anche altri plugins utili:
  • Un terminale incorporato
  • Una console python
  • Funzionalità di completamento quando si scrive del codice
  • Correttore ortografico
  • Commento codice
  • Editor Latex
  • Elenco dei Tag
  • Explorer dei files e cartelle.
  • Inserimento della Data e l'ora.
  • Supporto Modeline per Emacs,vim e kate
  • Segnalibri
  • Selettore colore
  • Tabella caratteri
  • Statistiche
  • Traccia degli spazi in maniera intelligente
  • altri.
Per installare il kit di plugins bisogna digitare nel terminale:

sudo apt-get install gedit-plugins

se vogliamo anche il plugin per Latex disponibile separatamente digitiamo anche questo altro comando:

sudo apt-get install gedit-latex-plugin

A questo punto non ci rimane che aprire il nostro buon editor,selezionare il menù Modifica-->Preferenze e attivare e configurare i plugins di nostro interesse e selezionare le barre dal menù Visualizza per attivarle.
Questo è tutto,spero di essere stato utile a qualcuno.

Share/Bookmark
Stampa il Post - Print this Post

Comments :

2 commenti to “ Gedit-plugins ”
fra_pennaz ha detto...
on  

altri plugin utili per utilizzo professionale di gedit:
edit shortcuts http://empty.23inch.de/pmwiki.php/Main/EditShortcuts permette di modificare le scorciatoie da tastiera
Line Tools http://live.gnome.org/Gedit/LineToolsPlugin aggiunge funzionalità come copia/taglia riga

silvio1964 ha detto...
on  

Grazie per la Dritta

Related Posts with Thumbnails