Ad Menu

gcal nel terminale

Gcal nel terminale:
gcalcli ci dà l'accesso a Google Calendar da riga di comando.
Possiamo ritrovare tutte le informazioni contenute nei nostri calendari e questo in formati diversi.
E ogni calendario s'identifica con un colore diverso.

gcalcligcalcligcalcligcalcli
Installazione:
Il programma è disponibile nei Repository standard di ubuntu,per installare digitate nel terminale:

sudo apt-get install gcalcli

Configurazione:
Una volta installata l'applicazione bisogna creare un file di configurazione,che va salvato nella nostra home:

gedit .gcalclirc

All'interno ci incolliamo il seguente:

[gcalcli]
user: utente@gmail.com
pw: password
cals: all (oppure l'ID di un calendario)

Dove utente@gmail.com e password vanno sostituiti con i dati del vostro account gmail.
Qui possiamo aggiungere diverse opzioni personalizzate per ogni calendario,come il colore e/o la tipologia.

Utilizzo:
Per visualizzare la settimana corrente in una matrice digitiamo nel terminale:

gcalcli calw

se vogliamo visualizzare più settimane,ad esempio:

gcalcli calw 3

Con l'opzione "agenda" ci restituisce le voci correnti registrate nel calendario in modalità testuale:

gcalcli agenda

è possibile aggiungere la data interessata [(dal al) (Giorno/Mese)]:

gcalcli agenda 1/15 1/31

in questo caso appaiono da me solo le fasi lunari ma dello stesso colore indicativo del calendario di provenienza.
Per visualizzare il mese intero:

gcalcli calm

Per aggiungere una voce (appuntamento) al calendario:

gcalcli quick "11/1 02 am il Mio Compleanno"

Per visualizzare poi una data appena registrata ma lontana nel tempo:

gcalcli calm 11/1

Per personalizzare il file di configurazione e per conoscere le opzioni è sufficiente digitare:

gcalcli -h

Per avere una sveglia si può utilizzare l'opzione remind.

Share/Bookmark
Stampa il Post - Print this Post

Comments :

0 commenti to “ gcal nel terminale ”
Related Posts with Thumbnails