Ad Menu

Quelli che...Amiga Workbench

Quelli che...Amiga Workbench:
Avete mai sentito parlare del "buon anzi buonissimo" Amiga 500+ o dell'Amiga 2000?
Vi dice qualcosa il marchio "Commodore"?
Per alcuni di noi è sicuramente un bel ricordo;il solo parlarne suscita in me forte emozioni.
L'Amiga Commodore è stato il primo PC casalingo;il primo modello è uscito nel lontano 1985,informazioni dettagliate,Qui.
La politica commerciale e disastrosa della Commodore è stata la causa del fallimento.
Ma questa straordinaria piattaforma continua a vivere!
Negl'anni successivi al fallimento dell'azienda produttrice si sono prodigati molti appassionati a divulgare migliorie al sistema operativo adattandolo con emulatori, drivers e programmi ai PC presenti sul mercato.
Infatti possiamo installare l'emulatore da synaptic,scaricare il ROM che ci interessa (la famosa Manina),e scaricare la versione "Workbench" che più c'aggrada.
Il Rom comunque è software propietario.
Ma tutto questo non è più necessario perchè per i nostalgici come me esiste una nuova evoluzione di questo desktop che si chiama "Icaros" disponibile in formato Live-DVD,o immagine Virtuale,che possiamo installare anche su PC datati.
Icaros è in fase embrionale e non si può escludere che qualche "bug" ci possa creare qualche problema,ma detto questo vale la pena di scaricare e provare questo desktop ed aggiungerlo alla nostra collezione.
Nel esempio che segue ho scaricato la versione Live-DVD e l'ho avviata in Virtualbox;Aros che sta per "Amiga Research Operating System",funziona alla grande e senza problemi sul mio PC!

Amiga Research Operating SystemAmiga Research Operating SystemAmiga Research Operating SystemAmiga Research Operating SystemAmiga Research Operating SystemAmiga Research Operating SystemAmiga Research Operating SystemAmiga Research Operating SystemAmiga Research Operating System
Installazione:
Dopo aver scaricato il pacchetto "Icaros_1_2_0.7z.exe" da Qui,bisogna rinominarlo in "Icaros_1_2_0.7z".
Adesso possiamo spacchettare l'archivio che ci crea una cartella "Live ",all'interno di questa troviamo la "ISO" di "Icaros-pc-i386",che possiamo masterizzare o virtualizzare come ho fatto io.

Icaros in VirtualboxIcaros in Virtualbox
Per virtualizzare con Virtualbox (impostazioni principali):
  • Selezioniamo Nuova macchina Virtuale dal menù del programma.
  • Impostiamo Linux generico e Icarus desktop.
  • Disattiviamo il Floppy.
  • Attiviamo CD/DVD Rom e selezioniamo la nostra ISO come drive.
  • Dedicate un pò di ram Grafico.
  • Avviare la macchia Virtuale dal menù.

Con questi semplici accorgimenti si dovrebbe avviare il grub-bootloader e poi il sistema operativo in automatico.
Buon divertimento:-)

Share/Bookmark
Stampa il Post - Print this Post

Comments :

0 commenti to “ Quelli che...Amiga Workbench ”
Related Posts with Thumbnails