Ad Menu

Bracketing e Immagini HDR

Bracketing e Immagini HDR:
Sicuramente avete sentito parlare di "Bracketing",per la cronaca si tratta di un gruppo di fotografie identiche (solitamente 3 o 5) ma scattate con un'esposizione che differiscono l'una dall'altro di mezzo stop o di un'apertura.
In breve avremo una foto esposta correttamente,una sotto-esposta quindi leggermente scura e una sovra-esposta quindi più luminosa.
Questa pratica torna utile molto spesso,per esempio quando si è incerti della luce che si ha a disposizione o quando si vuole creare un'effetto particolare o per evitare una messa fuoco errata per esempio vicino alle finestre.
Alcune macchine fotografiche di buona qualità hanno già incorporato questa funzionalità inoltre permettono il salvataggio nel formato "Raw".
Un'immagine "Raw" è sostanzialmente un'immagine di più strati rilevata e creata dai sensori proveniente dall'obiettivo e che quindi contiene più informazioni,ma risulta poi anche essere più pesante come file,per questo si crea un estratto che confronta i vari strati e si fanno salvataggi compressi con valori medi in JPG o altro.
Una delle pratiche più interessanti nella fotografia digitale è quella di creare immagini HDR (High dynamic range imaging).
Qui si tratta di un composto particolare,preferibilmente di immagini pensate e provenienti dal Bracketing effettuato,per avere la massima resa.
Per avere un'idea della resa,date uno sguardo,Qui il mio esempio è da schifo.
Per creare un'immagine HDR si possono usare una o più fotografie,che verranno elaborate da un algoritmo particolare che permette di estrarre un'ulteriore immagine composta con un impatto visivo molto realistico e artistico.
Si possono impostare alcuni valori come l'esposizione,la luci,o l'istogramma per ottenere un risultato secondo le aspettative.
Voglio dire però che non sarà facile ottenere il risultato che ci si prefissa,per quanto artistico dipende molto dai parametri piuttosto sensibili,e dall'immagini che abbiamo a disposizione.

QTpfsGuiQTpfsGuiQTpfsGui
QTpfsGui ha tutte le caratteristiche necessarie per ottenere delle buone Immagini HDR,per provare è possibile utilizzare un'immagine o più nel formato JPG,non è detto che non si possa ottenere un bel montaggio d'effetto.
QTpfsGui,permette dopo l'avvio di scegliere subito una o più immagini da caricare,qui è possibile regolare l'esposizione per ogni immagine con un click e spostando il cursore.
Selezionate a questo punto "Avanti" per giungere ad una nuova schermata del programma,qui si sceglie il tipo di montaggio,e la posizione delle immagini se necessario,e "Avanti".
Alla schermata successiva si sceglie uno dei profili proposti,il primo va benissimo e pigiate "Termina".
A questo punto il programma inizia ad elaborare con l'algoritmico impostato.
Il risultato può essere affinato,abbiamo un cursore sensibile per l'esposizione e la scelta della Gamma di colore.
Per fare esercitazione è possibile lavorare con un immagine ridimensionata (Immagine-->ridimensiona).
Adesso selezionate dal menù a discesa "Tonemapping",qui è possibile creare diverse anteprime con il tasto "Applica",impostare i valori ed affinare il risulatato.
Il salvataggio avviene in formato LDR,i vari livelli o JPG,per il risulato finale.

Installazione:
Il programma è disponibile nel Repository di Ubuntu,aprire un terminale e digitare:

sudo apt-get install qtpfsgui

Terminata l'installazione trovate il programma nel menù Applicazioni-->Grafica-->Qtpfsgui.
Nota:La funzione sommario non funziona,per ottenere le istruzioni dettagliate,Qui.

Share/Bookmark
Stampa il Post - Print this Post

Comments :

0 commenti to “ Bracketing e Immagini HDR ”
Related Posts with Thumbnails