Ad Menu

Più o Meno MONO

Più o Meno MONO:
Da quando utilizzo Lucid capitano cose strane con le applicazioni MONO:
Le applicazioni installate di default con il Desktop e che dipendono da Mono sono: F-Spot,Tomboy e gBrainy.
F-Spot carica le foto dalla scheda,ma poi non si possono più caricare le cartelle per fare modifiche.
F-Spot può essere sostituito da Shotwell e/o da Gthumb che sono migliori.
Tomboy è l'unico che funziona ma si può sostituire con Gnote che è praticamente identico ma scritto in C++.
Eliminando poi gBrainy,non andrà perduta di certo la materia grigia.
Mentre le applicazioni che spesso si aggiungono sono Gnome-Do e Banshee e Moonlight.
Gnome-Do l'ho sostituito con Kupfer,anch'esso con più funzioni.
Gnome-Do non riesce a collegarsi a Twitter e quindi non mi fa ricevere le notifiche.
Banshee non s'avvia o s'ingrippa dopo pochi click.
Moonlight si può dimenticare,non lo installo più da molto tempo,la TV la vedo sul Desktop con altre applicazioni.
Non sono contrario a MONO per partito preso,il progetto è Open-Source,ma attualmente approfitto per provare le alternative.
E così ho deciso di rimuovere tutte le applicazioni Mono,anche per vedere un pò come ci si vive!

GthumbKupferShotwell
Rimozione di MONO:
Dopo aver preso le solite precauzioni,come il backup dei dati ecc. procediamo con la disinstallazione.
Per rimuovere Mono da Ubuntu 10,04 Lucid Lynx digitare il seguente comando:

sudo apt-get purge libmono* libgdiplus cli-common libglitz-glx1 libglitz1

Per Rimpiazzare Tomboy:

sudo apt-get install gnote

Per rimpiazzare Gnome-Do:

sudo apt-get install kupfer

Per Rimpiazzare F-Spot:

sudo add-apt-repository ppa:vala-team/ppa

sudo apt-get update && sudo apt-get install shotwell

Questa recensione non vuole essere polemica e non ci vedo niente di male,ma offre una valida alternativa alla quale ho fatto ricorso,fin-quando a qualcuno per motivi etici o tecnici possa essere utile.

Share/Bookmark
Stampa il Post - Print this Post

Comments :

0 commenti to “ Più o Meno MONO ”
Related Posts with Thumbnails