Ad Menu

Android su Ubuntu Lucid

Android su Ubuntu Lucid:
Se lato desktop non si è potuto che stare a guardare,con l'avvento di Android si è invertito il corso delle cose.
Sei mesi fa sostenevo che avremmo presto avuto il software di Android anche nel tostapane.
Ormai tutte le aziende del settore stanno passando a questa piattaforma: Samsung, Nokia, Motorola, HTC ecc.
Nonostante il melafonino tenga duro con la sua quota di mercato a livello mondiale del 16%, ultimamente i telefonini dotati di sistema operativo Google Android hanno registrato una domanda nei primi tre mesi dell'anno del 28%, contro il 21% del telefono della casa di Cupertino.
RIM con i suoi Blackberry è in calo ma mantiene ancora la quota di maggioranza del mercato con un invidiabile 36%, mentre Windows Mobile continua nella sua discesa toccando il 10%.
Questo sta decretando in maniera tangibile la vittoria del software libero su quello proprietario.
Qui i valori del solo mercato statunitense nel periodo marzo-maggio 2010:

Quote di Mercato USA maggio 2010
Se siete in procinto di cambiare "device mobile" è possibile provare la piattaforma Android nelle varie versioni.
La procedura è stata semplificata e ci permette di Emulare Android SDK in ubuntu,e dovrebbe funzionare anche su altre versioni Gnu/Linux.
L'unico neo dell'emulazione è che richiede risorse del PC.
E necessario installare alcune dipendenze spesso già presenti nel sistema,per sicurezza digitiamo nel terminale:

sudo apt-get install sun-java6-jdk

Se utilizzate un PC a 64-bit digitate anche:

sudo apt-get install ia32-libs

Scaricare il pacchetto per Gnu/linux da: Qui.

Terminato il download scompattare l'archivio con:

tar-zxvf Android-linux_86.tgz sdk_r06

Entriamo nella sotto-cartella con:

cd android-sdk-linux_86/tools

Avviare Android SDK con il comando:

./Android

Il dialogo che vi appare è il "ADV Manager" che serve per configurare Android SDK.
La schermata mostra il path di Android SDK e ciò che è installato.
Selezionare sulla sinistra il TAB: "Aviable Package",spuntare sulla destra l'indirizzo del Repository di "Google-Android" ed attendere la sincronizzazione: ricevete una lista di pacchetti già tutti selezionati e pronti per l'installazione,selezionate in basso a destra: "Install selected" per procedere.
Vi verrà chiesto di accettare la licenza,selezionate sulla destra: "Accept All",questo avvia il download e l'installazione dei vari pacchetti.

Android SDKAndroid SDKAndroid SDKAndroid SDKAndroid SDKAndroid SDKAndroid SDKAndroid SDK
Dopo aver installato la Piattaforma Android SDK, è il momento di creare un dispositivo virtuale.
Selezionare alla sinistra il "TAB": Virtual Device".
Qui è possibile scegliere la versione desiderata di Android, la dimensione dello schermo e altre funzioni.
Ho impostato il supporto per la "versione 2.2" (l'ultima), ho dedicato: "150 BM" di spazio, e ho aggiunto la configurazione per dispositivi quale: la tastiera, Supporto GPS, playback audio, e layer LCD.
Siete comunque liberi di fare la configurazione che preferite.
Quando avete terminato con la creazione del profilo pigiare "Create AVD".
E' possibile creare diversi dispositivi ed utilizzare diverse versioni di Android.
Il boot richiede un pò di tempo,quando il dispositivo sarà pronto è possibile utilizzare le varie funzioni di Android.
Nota:E' possibile scaricare il plugin per l'IDE Eclipse,che è progettato per fornire un potente ambiente integrato in cui costruire le applicazioni Android.
Questo è tutto:)

Share/Bookmark
Stampa il Post - Print this Post

Comments :

3 commenti to “ Android su Ubuntu Lucid ”
Free_alucarD ha detto...
on  

ciao l'ho scaricato ho fatto tutto ma quando parte l'emulazione rimane schermo nero con la scritta android...cosa sbaglio?

Free_alucarD ha detto...
on  

no niente cancella ora funziona...è LENTISSIMO a partire...forse per quello =D

silvio1964 ha detto...
on  

Si infatti,dipende dalle risorse,ci mette parecchio ad avviare,ciao:)

Related Posts with Thumbnails