Ad Menu

Lo storico della Bash

Lo storico della Bash:
Sono stato alla ricerca di un comando che ho eseguito nel terminale e che dopo molto tempo mi serviva di nuovo.
La "Shell Bash" è l'ambiente di default nella maggiorparte delle distribuzioni Gnu/linux, compreso debian e derivate.
Una delle caratteristiche della Bash è quella di registrare tutti i comandi digitati dall'utente e salvarli in un file di log chiamato ".bash_history" che si trova nella cartella home dell'utente.

Storico della bash
Per visualizzare gl'ultimi comandi è sufficiente utilizzare le frecce (su-giù) della tastiera.
Se vogliamo visualizzare la lista completa è sufficiente digitare:

history

Appare una lista numerata con tutti i comandi registrati; da me si trattava di ca. 300 comandi eseguiti in precedenza.
Se si vuole salvare il contenuto in un file digitare il seguente comando:

history -w ~/storico_della_bash.txt

Questo crea un file nella home dell'utente che si può visualizzare con l'editor di testo.
Comunque i comandi precedentemente eseguiti sono andati persi.
Se si vuole è possibile modificare le voci registrate del file per salvare uno storico più lungo, aprire un terminale e digitare:

gedit ~/.bashrc

Incollare in alto il seguente comando:

export HISTFILESIZE=3000

Salvare e chiudere il file.
In questo modo è stata estesa la capacità dello "Storico" che mantiene la Bash.
È possibile visualizzare il file come affermato prima, o aprendo:

gedit ~/.bash_history

Adesso se dovesse capitare di dover cercare un comando eseguito,lo avete sicuramente ancora disponibile.
Questo è tutto:)

Share/Bookmark
Stampa il Post - Print this Post

Comments :

0 commenti to “ Lo storico della Bash ”
Related Posts with Thumbnails