Ad Menu

Amule

Amule:
Preferisco applicazioni Bitttorrent per scaricare, ma ho voluto provare nuovamente Amule, l'ononima versione per linux.
Alla prima connessione ho ricevuto ovviamente la segnalazione di avere un "LowID".
Da qualche anno non è più possibile scaricare velocemente con A/Emule previa impostazione corretta del Router!
Quindi bisogna modificare le impostazioni del router ed eventualmente (non necessario) utilizzare un IP Statico dove il Network-manager di Maverick fà misteriosamente capricci.
Il mio esempio si adatta a coloro che utilizzano un router: "Alice Gate 2 Plus WiFi", se avete altro router potete prendere la guida come riferimento su come procedere poichè vi è spesso molta somiglianza.







Installazione:
Per ottenere l'ultima versione di Amule disponibile con protezione DLP ( Dynamic Leecher Protection), aprire un terminale e digitare:

sudo add-apt-repository ppa:happyaron/amule-dlp

sudo apt-get update

sudo apt-get install amule-dlp

Terminata l'installazione trovate il programma nel menù: Applicazioni-->Internet-->Amule.

Impostazioni:
Nelle impostazioni di default di Amule (Preferenze-->Connessioni) troviamo le porte 4672 per il protocollo UDP, e la prota 4662 per il protocollo TCP, già preinpostato, quest'ultimo però và cambiato con un valore tra 55 e 65000 ad esempio 4670 poichè è una porta filtrata da molti server della rete KAD di Amule, dalla quale poi non sarà possibile scaricare.
Nel campo: Max Sources per file "Hard Limit", non bisogna impostare un valore superiore a 1100, anche nel campo: Connection Limits "Max Connections", non bisogna superare il valore di 25; altrimenti mandate in TILT il vostro Router, sembrano valori bassi ma si tratta di 25 connessioni per 1100 nodi contemporaneamente!
Adesso configuriamo il Router: Chiudere completamente Amule e avviare un browser, navigare alla pagina delle impostazioni del Router, di solito digitando:

192.168.1.1

e invio.
Entrate nella sezione: Collegamento Lan --> Configura.
Nella sezione: "Impostazioni Servizio Virtualserver" trovate dei pulsanti per attivare il servizio e per aprire le porte che utilizza amule.
Attivare Virtualserver e aggiungere una porta per il protocollo TCP che si seleziona dal menù a tendina, impostate nei due campi la porta che avete scelto di usare con Amule, nel nostro esempio: 4670, con il salvataggio si torna automaticamente alla pagina precedente, aggiungere un'altra porta per attivare il protocollo UDP, impostando nei due campi la porta 4672.
Adesso potete avviare Amule e controllare dal TAB Connect/Disconnect se si utilizza un High ID.
Con questo metodo ho appurato il funzionamento con un netto miglioramento, anche se comunque si tratta di uno scambio lento e discontinuo, specie con cartella incoming vuota, considerando poi tutte le altre variabili del caso; il rapporto del traffico è di ca. 1:3, cioè per 400 MB inviati ho ricevuto 1.2 GB in 4 ore.
Questo è tutto;)

Share/Bookmark
Stampa il Post - Print this Post

Comments :

0 commenti to “ Amule ”
Related Posts with Thumbnails