Ad Menu

Tablet MeeGo con nuova interfaccia

Tablet MeeGo con nuova interfaccia:
Il software libero su aparecchiature come netbooks, notebooks, e tablets, è in continua ascesa.
La scelta peggiore che poteva fare un azienda come la Nokia è quella di delegare la propria produzione alla Microsoft, piuttosto che intensificare la collaborazione con il progetto MeeGo.
Meego è una piattaforma che trascina un significativo gruppo di utenti Homebrew che multiplicano i guadagni di aziende che puntano su queste politiche come la Nintendo, una delle poche aziende che non è andata in crisi in quest'ultimi anni, infatti la Tencent per portare i giochi a Meego, si è impegnata a espandere, i propri laboratori da 60 ingegneri e 100 per il prossimo anno.
Comunque il progetto Meego non è stato a guardare, e procede alla grande: Alla fiera "IDF di Pechino 2011" è stata presentata la nuova interfaccia "ExoPC", una OEM che si basa su Oaktrail.
Il Tablet "MeeGo User Interface" non possiede propiamente una parete di icone o widget, ma una serie di riquadri.
Ogni riquadro può essere assegnato ad una categoria particolare come Fotografie, Video, Musica, Social-Network, o per funzionalità business aggiuntive come e-mail, calendario ecc.
L'interfaccia è abbastanza fluida e reattiva, nel suo complesso, ma ovviamente ci saranno dei cambiamenti poichè il progetto è ancora nella sua fase iniziale di sviluppo.
Il nuovo Tablet, "Meego Fair", è un dispositivo di 10,1 pollici con uno spessore di 10 millimetri in esecuzione il processore Z670 1.50GHz con 1GB di RAM e una SSD, ed è eqiupaggiato con un blocco accelerometro, bilanciere del volume, un pulsante della fotocamera fisico, cuffia, USB mini, micro sd, slot per SIM card, pulsante wifi, stazione docking port, e altoparlanti stereo.
Bisogna dire inoltre che MeeGo è Linux e non java.




Share/Bookmark
Stampa il Post - Print this Post

Comments :

0 commenti to “ Tablet MeeGo con nuova interfaccia ”
Related Posts with Thumbnails