Ad Menu

Rawstudio

Rawstudio:
Per ottenere una migliore qualità dalla fotografica digitale, è consigliabile registrare le immagini in formato Raw, ma questo formato non può essere letto dalla maggior parte delle applicazioni di editing delle immagini.
Rawstudio è inteso come primo strumento nella catena di elaborazione delle immagini Raw, un programma open-source in grado di leggere e manipolare le immagini Raw, che consente una revisione efficiente, e una rapida elaborazione della raccolta in poco tempo.
Le immagini Raw si possono convertire in JPEG, PNG o TIF; si possono stampare; inviare ad amici e clienti; oppure caricare direttamente su gallerie come: Picasa, Flickr e Facebook.
L'interfaccia è divisa in tre aree principali: La barra di anteprima in alto che mostra le miniature delle foto della cartella attualmente aperta; Il riquadro che visualizzata una versione ingrandita della foto selezionata, e la barra laterale a destra che permette di accedere alla modifica essenziali e agli strumenti di tweaking.
Rawstudio supporta scatti diretti, in modo da poter collegare la fotocamera al computer e prendere le foto direttamente dall'interno dell'applicazione.
Per evocare la ripresa di Tethered, premere «F9» o scegliere dal menu " Ropresa Tethered"; selezionare la fotocamera e premere il pulsante "Connetti" per stabilire una connessione tra la fotocamera e Rawstudio; premere quindi il pulsante "Take Photo", lo scatto viene automaticamente trasferito nel programma.
Rawstudio consente di assegnare una priorità a ciascuna immagine utilizzando i tasti numerici da 1 a 3, per organizzare le immagini da elaborare in modo rapido ed efficiente, che si possono visualizzare raggruppate nella barra delle anteprime.
L'applicazione include anche funzionalità di tagging: Selezionare l'immagine nell'anteprima, ed inserire i tag desiderati separati da spazi, e premere quindi il pulsante "Applica"; è quindi possibile filtrare le foto utilizzando la funzionalità di ricerca con un Tag specifico.
L'applicazione permette di lavorare con un massimo di tre versioni (o snapshot) del file Raw simultaneamente, e ogni versione ha la sua linguetta: A, B e C; ciò consente di provare diverse impostazioni, confrontare i risultati, e scegliere quello che piace di più.
Tutti gli strumenti in Rawstudio sono raggruppati in sezioni comprimibili; utilizzando gli strumenti disponibili nella sezione «Basic» è possibile regolare l'esposizione, la saturazione, tonalità e contrasto, nonché affinare e applicare il Denoise.
Nella sezione «Mixer Channel» è possibile regolare i colori RGB, mentre la sezione «Lens Correction» contiene gli strumenti di correzione lente che può aiutare a correggere le aberrazioni cromatiche e la vignettatura.
La «Sezione Curve» offre uno strumento per ottimizzare la curva di colore della Foto.
È possibile azzerare singolarmente la maggior parte dei parametri applicati per tornare ai valori predefiniti facendo clic sulle etichette dei parametri, o resettare tutti i parametri in un colpo solo usando il comando "Modifica-->Reset delle impostazioni".
La maschera è uno strumento di esposizione che mette in evidenza le aree sovraesposte nella foto, rendendo più facile regolare le impostazioni di esposizione.
Altre funzioni disponibili sono: Ritaglio, Raddrizzare, Capovolgere, Ruotare.
Rawstudio offre tre opzioni di salvataggio: È possibile utilizzare il menu: "File-->Esportazione Rapida", che salva con le impostazioni predefinite dall'utente nelle impostazioni di default.
In alternativa, è possibile utilizzare "File-->Esporta come..." per un salvataggio personalizzato.
Per esportare fotografie in modalità Batch è necessario aggiungere la foto alla coda: Selezionare le fotografie che si desiderano esportare nella barra di anteprima, quindi scegliere nel menu: "Esecuzione-->Aggiungi a coda di elaborazione", si possono selezionare anche i gruppi selezionando: "Aggiungi vista corrente".
Apparirà la lista nella scheda "Esecuzione", regolare le impostazioni di esportazione a proprio piacimento e scegliere "Avvia" per eseguire l'esportazione.




Caratteristiche:
  • Interfaccia GTK+ regolabile.
  • Supporto profilo colori Full DNG.
  • Elaborazione in modalità Batch-processing.
  • Tethered.
  • Diversi controlli post elaborazione: Bilanciamento del bianco, Saturazione, Compensazione dell'esposizione, ecc.
  • Facile e flessibile copia & incolla tra le impostazioni delle immagini.
  • Sviluppare le immagini direttamente su scheda di memoria.
  • Tag ed Etichettatura.
  • Lente di correzione della distorsione automatica.
  • Riduzione rumore.
  • Affilatura intelligente.
  • Correzione Aberrazioni cromatiche e vignettatura.
  • Maschera d'esposizione.
  • Ritaglio.
  • Raddrizzare.
  • Modalità scgermo pieno.
  • Supporto monitor secondario.
  • Posizione indipendente dell'immagine.
  • Rinomina automatica sulla base di informazioni EXIF.
  • Punto di elaborazione immagini con precisione float 32 bit.
  • Completamente multithread e ottimizzato per l'e SSE e SSE2.
  • Altro...

Installazione:
Aprire un terminale e digitare:

sudo add-apt-repository ppa:rawstudio/ppa

sudo apt-get update

sudo apt-get install rawstudio

Terminata l'installazione digitare nella Dash: rawstudio.
Homepage: Qui.
Questo è tutto;)

Share/Bookmark
Stampa il Post - Print this Post

Comments :

0 commenti to “ Rawstudio ”
Related Posts with Thumbnails