Ad Menu

Boot-Up Manager

Boot-Up Manager:
Una applicazione con interfaccia grafica che utilizza le librerie Perl-GTK, per gestire la configurazione di ogni runlevel, cioè di tutti i servizi che il sistema avvia.
Questa applicazione si adatta a tutti i sistemi debianizzati, e permette all'utente di: gestire, fermare, o avviare scripts d'avvio, scripts di servizi, con o senza demoni.
All'avvio del programma bisogna attendere il caricamento dei dati; è possibile passare dalla modalità standard a quella avanzata, che mostra anche gli script di servizi.
Per cambiare lo stato del servizio è sufficiente aggiungere o togliere la spunta per attivarlo o per disattivarlo, le modifiche sono effettive al riavvio successivo, in caso di necessità è possibile selezionare dal menù contestuale: "Sistema-->Arresta/Avvia ora".
Il programma impedisce all'utente di manomettere alcuni processi critici previa conoscenza approfondita sui scripts d'esecuzione del tipo "rcS.d".

Nell'ultima colonna abbiamo dei simboli che indicano:
  • Lampadina Accesa: Lo script ha generato un servizio (ha un demone) attualmente in esecuzione.
  • Lampadina Scura: Lo script ha generato un servizio (ha un demone) attualmente non in esecuzione.
  • Trattino: Lo script è stato avviato e fermato dopo aver eseguito il suo compito e non ha un demone.
  • Punto interrogativo: Il programma non rileva se lo script ha generato un demone.
Tutti gli scripts sono nella cartella " /etc/init.d".
Il programma è molto utile per sfoltire e velocizzare l'avvio, poiché cambiare i permessi manualmente, o spostare i symlink è una cosa molto complicata e rischiosa.




Installazione:
Aprire un terminale e digitare:

sudo apt-get install bum

Terminata l'installazione trovate il programma nel menù: Applicazioni-->Amministrazione-->Boot-Up Manager, oppure digitare nella Dashboard: boot-up manager.
Questo è tutto;)

Share/Bookmark
Stampa il Post - Print this Post

Comments :

0 commenti to “ Boot-Up Manager ”
Related Posts with Thumbnails